Escort Dublino e guide erotiche della città

guida Brasov

Brasov guida della città

Brasov è una città medievale molto ben conservata nel cuore della Romania, circondata dalle montagne carpatiche meridionali. In inverno è una rinomata stazione sciistica e attira molti turisti rumeni e stranieri. Fuori dalla città vecchia è possibile prendere un ascensore per la montagna Tâmpa, che offre una magnifica vista panoramica sulla città. La storia di questa città della Transilvania è fortemente influenzata dalla cultura tedesca e spesso prende ancora il nome dal suo antico nome tedesco Kronstadt. I coloni tedeschi noti come i sassoni della Transilvania furono invitati dal re Géza II d'Ungheria a sviluppare città, costruire miniere e coltivare la terra della Transilvania. Una volta che Braşov divenne una colonia tedesca, i rumeni persero diversi privilegi. Non erano più riconosciuti come cittadini della città. I tedeschi, noti anche come Burgher, rilevarono il commercio e ottennero una posizione ricca grazie alla posizione strategica della città al centro delle rotte commerciali che collegavano l'Impero ottomano con l'Europa occidentale.
 
I tedeschi danno un grande contributo alla bellezza architettonica del Brasov erigendo fortificazioni, porte e torri. Almeno due ingressi medievali alla città, Poarta Ecaterinei (o Ekaterinentor) e Poarta Şchei sono ancora in buone condizioni. Il centro della città è segnato dall'ex edificio per uffici del sindaco (Casa Sfatului) e dalla piazza circostante (piaţa) che include uno degli edifici più antichi di Braşov, l'Hirscher Haus, di proprietà di un ricco mercante. Nelle vicinanze si trova la "Chiesa Nera" (Biserica Neagră), che alcuni sostengono essere la più grande chiesa in stile gotico dell'Europa sud-orientale. Nelle vicinanze si trova la Chiesa Nera (Biserica Neagră), probabilmente l'attrazione turistica più popolare della città. La Chiesa Nera è considerata la più grande chiesa in stile gotico dell'Europa sud-orientale e merita il suo nome per le sue pareti esterne nere, un residuo di un grande incendio nel 1689. Nella chiesa si possono vedere speciali tappeti turchi. Altre chiese a Brasov sono la chiesa di San Nicola e la chiesa ortodossa della Dormizione della Theotokos. Un altro luogo popolare tra i turisti a Brasov sono Rope Street, considerata una delle strade più strette d'Europa, Şchei, il quartiere originariamente bulgaro al di fuori della vecchia città murata, e la fortezza della cittadella di Brasov (Cetăţuia Braşovului). Musei interessanti sono Muzeul Prima Carte Românească, che espone il primo libro stampato in lingua rumena e la Prima scuola rumena, dove è possibile vedere la prima macchina da stampa rumena. Vicino a Brasov si trova il Castello di Bran che attira molti fan di Dracula e spesso (ma storicamente errato) ha affermato di essere stata la casa di Vlad l'Impalatore. La regione di Brasov è anche famosa per i suoi orsi che a volte visitano la periferia della città capovolgendo i bidoni della spazzatura, nel frattempo in cerca di cibo.

 

Bookmark questo

Seguici

Copyright © 2015, compagni slavi. Desktop View | vista del mobile